L’importaza del numero delle variabili di ritorno di un metodo

Ieri sera riflettevo su quanto, i linguaggi che permettono di “ritornare” più di un valore diano la possibilità di guadagni in termini di prestazioni.

Mettiamo che per un mio script sia necessario calcolare il quoziente e il resto di una divisione intera fra due numeri. Fare questo in un linguaggio che mi permette di ritornare un solo valore significa che dovrò fare due chiamate, ad esempio in PHP dovrò usare gli operatori: / e %.

In pratica questo modo di agire obbliga la macchina a fare lo stesso conto due volte, ma perchè mai dovrei farlo? E’ uno spreco di risorse!

In ruby però ad esempio posso scrivere:

quoziente, resto = dividendo.intdiv(divisore)

In questo caso il sistema esegue il calcolo in un solo colpo, con un ottimo risparmio da parte delle risorse.

Non è meraviglioso?

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non sarà mai resa pubblica.I campi obbligatori sono segnalati con un *