Come istallare Debian Linux su Ebox Asus EEE B202

Istallare Debian GNU/Linux sulla EEE Box non è difficile se si seguono questi pochi semplici passi.

Ho provato ad istallare la Debian stable, al momento etch, o per gli appassionati dei numeri 4.0r6 ma purtroppo una versione un po’ datata del kernell non permette di rilevare correttamente la scheda di rete Gigabit. Certo avrei potuto ricompilare il kernell ma ho trovato più pratico provare con la versione Testing, al momento: lenny.

L’unità è sprovvista di lettore CD o DVD per cui, per procedere all’istallazione, ho pensato di ricorrere alla istallazione via chiavetta USB (Memory stick).

Scaricate dal repository debian i pacchetti necessari e cioè: boot.img.gz e debian-testing-i386-netinst.iso.

A questo punto dovrete preparare la chiavetta per l’istallazione per cui inseritela in un computer con su istallato Linux e montatela, e scoprite dove è stata mappata.

Per fare cioò sarà sufficente digitare

mount

Nel mio caso veniva mappata su /dev/sda1.

A questo punto aprite la shell, posizionatevi nella drectory in cui avete scaricato i file e con i privilegi di root digitate:

zcat boot.img.gz > /dev/sda1

Questo porterà via qualche istante.

ATTENZIONE: Tutti i dati residenti sulla chiavetta saranno cancellati!

Fatto questo sarà sufficente rimontare la chiavetta e copiarvi su il file debian-testing-i386-netinst.iso, citato ad inizio articolo.

Smontate definitivamente la chiavetta, inseritela nella EEE Box spenta e fatela partire. L’istallazione procederà senza intoppi. Prima però accertatevi che il Bios sia impostato per effettuare il boot da USB.

Ringrazio Riccardo Carlesso la cui collaborazione è stata preziossima in quesa piccola aventura.

6 commenti

  • Una notula per li sollazzi di voi smanettoni.
    Galeotta fu la scheda di rete 10/100/1000 di tipo Realtek r8169. Come sempre in queste cose, non ne sai mezza poi dopo 2 sere passate a guglare sei il massimo esperto mondiale di quella FOTTUTISSIMA scheda di rete che non vuole partire.
    Questa scheda gigabit è la r8169 ma parte (chissà perché) con i driver della r8168 che però non la supportano pienamente se non (credo) dal kernel 2.6.22… vecchiotto abbastanza per molti ma non per la Debian stable. Ecco spiegato perché non andava con l’installazione di ‘default’.

    r8169 Gigabit Ethernet driver 2.2LK-NAPI loaded
    [ 2.123684] eth0: RTL8168c/8111c at 0xf8840000, 00:22:15:dd:6e:a2, XID 3c4000c0 IRQ 220

    E aggiungerei, fanculo alle schede gigabit, che per scaricare col mulo ci bastavano 2 ordini di grandezza in meno!!!

  • si scrive “kernel”, non “kernell”

  • kernel penso si scriva con una sola l finale

  • In effetti mi è scappata una l.

  • leptone scrive:

    ma il comando non è :
    zcat boot.img.gz > /dev/sda

    sda non sda1,
    oppure così si può avere una chiavetta tipo da 1GB e avere 2 partizioni sda1 da 256MB e sda2 768(1024-256) o quello che si vuole.
    O di pende dal bios del PC che invece di leggere l’MBR della chiavetta va a trovare il settore di boot alla prima partizione, o magari nel caso di BIOS che non lo fanno lo si può fare a mano con grub da floppy?

  • Ciao leptone,
    anche tu hai ragione, il comando corretto è:

    zcat boot.img.gz > /dev/sda

    come si più vedere anche dal sito di debian: http://www.debian.org/releases/stable/i386/ch04s04.html.it

    Grazie per le correzioni

Lascia un commento

La tua email non sarà mai resa pubblica.I campi obbligatori sono segnalati con un *