Powerpoint: il modo migliore per rendere una presentazione noiosa.

A giorni nostri sembra quasi impossibile dover affrontare il pubblico senza una buona dose di slides da mostrare nel proiettore. Al di la delle difficoltà tecnologiche che ogni volta si presentano (powerpoint di versione diversa, incompatibilità portatile/proiettore) io credo che powerpoint sia lo strumento migliore per rendere una presentazione estremamente noiosa!

Una volta c’era una persona che parlava ad altre persone, ci si guardava negli occhi, c’era interazione, un rapporto umano.

Oggi c’è powerpoint, con 1000 effetti speciali, 10 Font, 100 grafici, nuvolette… e la solita lista di cose da ricordare.

Magicamente gli interlocutori diventano spettatori e come spettatori… sonnecchiano…

Sconsiglio fortemente il powerpoint a chiunque abbia qualcosa di interessante da dire, a chi ha voglia di essere ascoltato, a chi ha una personalità interessante e vuole mettere un pochino di sé nella sua presentazione.

Due articoli correlati  su wired “Powerpoint is evil” e sul blog dell’ideatrice della collana HEAD FIRST  “Stop your presentation before it kills again”

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non sarà mai resa pubblica.I campi obbligatori sono segnalati con un *