Amo il mio Nokia N8, bye bye iPhone!

Sono stato un felice utente iPhone 3G per più di due anni e mezzo. Per il primo anno tutto è andato bene ma in seguito all’aggiornamento software il mio telefono è diventato di giorno in giorno sempre più pesante.

Una cosa insopportabile! Certo avevo parecchie applicazioni che usavo con piacere, ma ormai anche rispondere ad una telefonata era diventata una impresa. In pratica il mio cellulare era così appesantito dal software che quando qualcuno mi chiamava cominciava a squillare con un paio di secondi di ritardo rispetto all’arrivo della chiamata. In pratica il primo squillo era muto. E spesso si incartava così tanto che era impossibile rispondere e a me toccava richiamare.

Certo avrei potuto comprare l’iPhone 3GS e poi il 4, ma chi mi assicurava che non mi sarei ritrovare alle stesse condizioni di li a qualche mese?

Ecco dunque che ho deciso di comprare un telefono un pochino più telefono e sono passato al Nokia N8. L’inizio non è stato dei più semplici, interfaccia completamente diversa, per i primi due giorni mi sono sentito perso. Col tempo però mi sto abituando all’interfaccia, il telefono è veloce e mi permette di accedere agilmente alla mia posta elettronica. I numeri dei miei conoscenti gli ho importati senza alcun problema da Gmail.

Sull’Ovi store sono presenti un sacco di applicazioni, più di quanto io stesso non pensassi. Ho poi scoperto con piacere che ad esempio Whatsup, che per iPhone costa 79 centesimi, per Simbian è gratuita. Ho dunque trovato uno store con tutte le applicazioni che utilizzavo sul mio vecchio iPhone.

Inoltre sull’Ovi store sono presenti dei servizi di email, rubrica, agenda, il tutto sincronizzato col telefono, e sono completamente gratuiti. L’iPhone si sincronizza per natura con il Mobile Me, ma costa 79 euro/anno. Certo entrambi i telefoni sono sincronizzabili gratuitamente con i servizi di Google.

Una cosa carina per chi viaggi è che l’applicazioni per le mappe di Nokia permette di scaricare le mappe e non obbliga a stare sempre collegati con una fonte mappe via internet. Per chi come me viaggia spesso all’estero, questa è una opportunità importante.

Inoltre devo dire che sono contento di avere speso i miei soldi con una azienda europea. Il telefono è stato fabbricato in Finlandia e non in Cina come la concorrenza (e non mi riferisco solo all’iPhone).

Insomma sono contento di questo mio acquisto!

4 commenti

Lascia un commento

La tua email non sarà mai resa pubblica.I campi obbligatori sono segnalati con un *